Posted on Jul 22, 2015

Stella Jean, la talentuosa stilista italo-haitiana che da sempre caratterizza la sua moda con una forte impronta etica, ha vinto il prestigioso Tao Award 2015, vale a dire il riconoscimento di ambasciatrice del Made in Italy nel mondo, nella splendida cornice di Taormina, luogo della kermesse. Si è infatti conclusa lo scorso weekend la seconda edizione di Taomoda, evento che riunisce moda, design, arte e cultura. Protagonisti della manifestazione grandi personalità del panorama intellettuale e artistico italiano. I Tao Award nascono con l’intento di premiare chi porta al successo il Made in Italy nel mondo.

Presso lo spettacolare Teatro Antico di Taormina, sabato 18 luglio Stella Jean è stata insignita del titolo di Ambasciatrice nel Mondo del Made in Italy, riconoscendole lo straordinario talento creativo che l’ha resa la migliore stilista emergente italiana. Durante la manifestazione, sono stati presentati con un fashion show i look più iconici della collezione Autunno Inverno 2015 che hanno ben messo in mostra la sua capacità di riunire in un affascinante mix unico culture molto distanti tra loro.

La stilista ha dichiarato:

“Sono entusiasta di prender parte a questa importante iniziativa a favore del territorio, del Made in Italy e della necessità, oggi viva più che mai, di fare sistema per raccordare in modo sinergico diversi ambiti di competenza del settore moda in termini di opportunità, crescita e aggregazione”

La vincita di questo Tao Award rappresenta sicuramente un importante riconoscimento a caratura internazionale, che rinforza l’immagine di Stella Jean come punto di riferimento della new wave artistica della moda italiana: la forza creativa della stilista si riconferma così capace di reinventarsi e rivoluzionarsi con originalità mantenendo però sempre alti gli standard qualitativi e stilistici del Made in Italy.

Oltre a Stella Jean sono stati premiati nella categoria moda Fausto Puglisi, Luisa Beccaria e Elisabetta Franchi, mentre nelle altre categorie si sono distinti il cantante Lorenzo Fragola, il top model Simone Susinna; il presidente di Herno e di Sistema Moda Italia Claudio Marenzi, il regista del Commissario Montalbano Alberto Sironi, la giornalista Paola Cacianti, autrice del programma “Top – Tutto quanto fa tendenza” (Rai1), il caporedattore di Tv7 Rai1 Maria Luisa Busi, il direttore della testata «Gioia» Maria Elena Viola, l’attore e regista Giorgio Pasotti, il brand Italia Independent, fondato da Giovanni Accongiagioco, Lapo Elkann e Andrea Tessitore e il brand Ultrachic. Speciale Premio Manager 2015 ad Antonella Bruno di Lancia. La lista dei premiati annovera inoltre il jazzista Marco Massa, la responsabile Sviluppo Italia di Fartetch Chiara Croce, la scrittrice Giorgia Gamberoglio vincitrice del premio Lancia (sponsor ufficiale), il presidente della Russian Buyers Union Elena Bugranova.

Nomi internazionali anche per il Premio Ricerca in Neuroriabilitazione, il francese Jean Michel Gracies e Michele Vecchio. Infine i due Tao Awards dedicati al “Talent design” e alla “Photography”.